Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza nell’ordinamento italiano

La figura del RLS è indubbiamente una delle figure più importanti quando si parla di sicurezza sul lavoro.
E’ una figura alla quale i lavoratori devono rivolgersi per essere, appunto, rappresentati nei loro diritti ma anche per conoscere a fondo i doveri e quindi essere formati/informati.
Vi presentiamo un documento molto interessante intitolato – Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza nell’ordinamento italiano (2010) Pascucci Paol e Costanzi Silvano .
Un focus sull’ordinamento italiano in rapporto a questa figura.

Il documento inizia con un paragrafo dedicato alle “rappresentanze” dello statuto dei lavoratori, poi continua affrontando e analizzando l’RLS così come disciplinati nei due importanti D.lgs, quello 626/1994 e nel D.lgs 81/2008 e 106/2009.
A questi 3 paragrafi si aggiunge quello dedicato a “La natura della rappresentanza per la sicurezza

Da non sottovalutare la corposa e dettagliata parte dedicata alle note con numerosi fonti di approfondimento e spunti per informarsi in modo più preciso e “tecnico” sul RLS, ruolo, nomina e competenze.

Il documento è online sul sito dell’Osservatorio per il monitoraggio permanente della legislazione e giurisprudenza sulla sicurezza del lavoro Olympus, nato per iniziativa della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, della Regione Marche e dell’Inail – Direzione regionale per le Marche, al seguente link: 2010, Pascucci Paolo, Costanzi Silvano – Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza nell’ordinamento italiano.

Leggi anche

Corso online per RLS