Pages Menu
Facebook
Categories Menu

Sicurezza Alberghi, prevenzione incendi, Haccp e rischi

Gli alberghi come tutte le strutture ricettive devono soddisfare precisi requisiti che garantiscano:

  • Sicurezza sul lavoro per i dipendenti dell’albergo
  • Sicurezza per la tutela della salute degli ospiti dell’albergo

Gli adempimenti inerenti la sicurezza negli alberghi, in quanto luoghi deputati ad accogliere un vasto numero di persone (non solo i turisti ma anche il personale interno alla struttura ) , sono molteplici e a carico del titolare della struttura ricettiva che deve garantire ai propri dipendenti e agli ospiti una struttura a norma di legge per quanto riguarda:

  1. prevenzione incendi
  2. sicurezza e igiene alimentare
  3. gestione dei rischi

Prevenzione incendi negli Alberghi

La normativa della prevenzione incendi negli alberghi prevede una distinzione che si basa sul numero dei posti letto (nel numero dei posti letto devono essere computati solo quelli a disposizione degli ospiti dell’albergo).
Le differenze sono molteplici, per citarne solo alcune, nel caso di impianto di estinzione incendi reti idriche a naspi o idranti fino a 100 posti letto la tipologia deve essere Naspi DN 25.

Per quanto riguarda le scale e la sicurezza antincendio ovvio che una forte distinzione si basa proprio sulla grandezza dell’albergo:

  • Alberghi con piani fuori terra tra 3 e 6: le scale devono essere “protette”
  • Alberghi con piani fuori terra oltre 6: le scale a prova di fumo e di larghezza non inferiore a 1,20 metri

Per quanto riguarda gli impianti di estinzione, che devono essere presenti per legge in tutte le attività, quel che cambia in base alla capienza dell’albergo è la capacità estinguente.
Altre distinzioni si applicano poi nella prevenzione incendi negli alberghi con numero posti letto maggiori o uguali a 25.

HACCP e sicurezza alimentare

Negli Alberghi vi è solitamente la possibilità, oltre del pernottamento, anche della ristorazione e in generale è sempre prevista la possibilità della prima colazione.
La normativa sull’autocontrollo alimentare HACCP prevede, anche nel caso degli alberghi, la necessità di dotare il personale addetto alla cucina del ristorante interno alla struttura o mensa, di adeguata formazione HACCP.
Garantire la sicurezza alimentare e l’igiene alimentare agli ospiti di un albergo non è a discrezione del titolare ma è previsto dalla normativa vigente, quindi, sanzionabile qualora l’albergo si trovasse sprovvisto di tale certificazione.

Approfondimenti sul manuale HACCP per alberghi

I rischi sul lavoro, negli Alberghi

La valutazione dei possibili rischi interni a un albergo è la prima attività da compiere sia per la sicurezza dei lavoratori sia per la sicurezza degli ospiti.
Gli alberghi sono strutture che richiedono una valutazione specifica dei rischi che in altre strutture può non essere necessaria, all’interno delle strutture ricettive infatti possono esservi “ambienti a maggior rischio in caso di incendio”.
Nello specifico si pensi a:

  • rischio elettrico per la presenza di impianti elettrici nei luoghi di pubblico spettacolo e di intrattenimento
  • Sistema di illuminazione
  • Rischio lavoro notturno (si pensi alla presenza dei portieri)
  • ecc.

Approfondimenti sui rischi sul lavoro

Consulenza e formazione dedicata

Se sei titolare di un Albergo la prima cosa che devi sapere (oltre al fatto che si tratta di tutelare al salute delle persone) è che molto più conveniente essere in regola con quanto dispone la normativa sulla sicurezza sul lavoro piuttosto che incorrere in pesanti sanzioni.
A tal proposito puoi richiedere una consulenza completa sulla sicurezza sul lavoro, svolta da professionisti che conoscono perfettamente il settore turistico alberghiero e le implicazioni inerenti la sicurezza.
Inoltre puoi formare i tuoi dipendenti con corsi online gratuiti e ottenere un attestato valido a tutti gli effetti.

CONTATTACI per ulteriori informazioni oppure scopri tutto sui  Corsi sulla sicurezza sul lavoro.