Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Il Corso RSPP per datore di lavoro a rischio medio

Il datore di lavoro può svolgere direttamente i compiti del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Il corso RSPP datore di lavoro rischio medio è organizzato, appunto, per il datore di lavoro che assume l’incarico di RSPP in aziende in cui il rischio per la salute e la sicurezza dei lavoratori è da considerarsi medio.

Il corso di formazione può essere svolto in modalità online, attraverso la formazione a distanza, o in aula ed è così strutturato:

  • 16 ore di corso online per i moduli 1 e 2;
  • 16 ore di corso in aula per i moduli 3 e 4.

I 4 moduli sono suddivisi in:

  • giuridico-normativo (modulo 1);
  • gestione ed organizzazione della sicurezza (modulo 2);
  • individuazione e valutazione dei rischi (modulo 3);
  • comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori (modulo 4).

Il primo modulo riguarda il sistema legislativo, gli organi di vigilanza, il sistema di delega delle funzioni, la responsabilità civile e penale e la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche. Il secondo modulo è relativo ai modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro, alla gestione della documentazione tecnica e amministrativa, agli obblighi connessi ai contratti di appalto e all’organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze. Il terzo modulo consiste in un’analisi dei criteri e degli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi, il rischio da stress lavoro-correlato, la tipologia contrattuale e il rischio legato all’età, al genere e alla provenienza. Il quarto modulo, infine, riguarda le competenze relazionali, l’importanza strategica della formazione e dell’informazione, le tecniche di comunicazione e il lavoro di gruppo e di gestione dei conflitti.

A ogni candidato che partecipa al corso viene fornita la documentazione per analizzare e approfondire i temi trattati. Al termine del corso è previsto un test di verifica per valutare le conoscenze e le competenze acquisite. Se il test avrà esito positivo verrà rilasciato un attestato valido a tutti gli effetti di legge e riconosciuto da Ente Bilaterale.

Il corso di formazione è organizzato sulla base di quanto previsto dal Decreto Legislativo 81/08. Le sanzioni per la mancata osservazione di quanto indicato nella normativa sono arresto da quattro a otto mesi o ammenda da 1500 a 6000 euro.